Genova, VENTI ANNI DOPO

A Genova c’eravamo.
Come Pax Christi, come protagonisti di un vasto, vastissimo, movimento per la pace: “In questi giorni Genova mi rinnova altre ferite. C’ero. Ma non riesco a parlarne. Avevamo il cuore carico di speranza verso un mondo ferito da un sistema economico concentrato sulla ricchezza di pochi, inquinato da un modello di sviluppo che non riconosceva nemmeno l’aria, l’acqua e la terra, dalla politica prigioniera di una Zona rossa. Si discuteva e si produceva pensiero nelle piazze tematiche, nei dibattiti e nell’ascolto delle vittime. Poi, proprio nei giorni in cui si ricordava lo strazio di Via D’Amelio, qualcuno pensò di ustionare le piazze e le strade col fuoco della violenza….” (Tonio Dell’Olio, presente a Genova nel luglio 2001 come coordinatore nazionale di Pax Christi: Mosaico dei giorni, 19 luglio 2021).

Anche oggi continuiamo ad esserci.
Certo per ricordare ciò che è successo nel 2001. Ma anche per continuare a credere e lottare insieme a tante altre persone, che non solo “un altro mondo è possibile, ma è necessario !”
Il Dossier ‘Venti anni dopo’ di Mosaico di pace di luglio è proprio dedicato a Genova. Al ricordo e al racconto di quel memorabile evento promosso dal Genoa Social Forum, alla domanda di cosa ne è stato del movimento per la pace di allora, a ‘un altro mondo è possibile’ e anche a ‘un altro mondo è urgentemente necessario’….
Ripartire dalle mobilitazioni di Genova per costruire un mondo più giusto attraverso l’impegno personale e collettivo: questa la sintesi del Dossier (https://www.mosaicodipace.it/…/luglio-2…/dossier-luglio-2021), a cura di Mauro Castagnaro e Anna Scalori e al quale hanno dato un prezioso contributo protagonisti del movimento per la pace di allora e di oggi: Vittorio Agnoletto, Donatella Della Porta, Guido Viale, Monica Di Sisto, Loris Caruso, Marco Bersani…
Dalla lettura del Dossier al nostro impegno.
Per un mondo migliore.


d. Renato Sacco,
coordinatore nazionale di Pax Christi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.