Un dolce freddo quando fa caldo

Charlotte alla panna e nutella

Per chi non ama il caldo ma non vuole rinunciare al dolce ecco una ricetta che non prevede l’uso del forno.

300 ml  di panna fresca liquida, 3 cucchiai di zucchero a velo, 1 cucchiaio di miele, 200 g di pavesini al cacao, 200 g di nutella, 200 ml di latte, 3 fragole, 4 foglioline di menta

Montate la panna fresca. Appena prende consistenza aggiungete lo zucchero a velo e un cucchiaio di miele. Prendete l’anello della tortiera da 18 cm di diametro e appoggiatelo sul vassoio da portata. Stendete un velo di panna sulla base del dolce charlotte che servirà per tenere fermi i pavesini che racchiuderanno tutta la torta. Bagnate i pavesini al cacao nel latte e create il fondo di biscotti. Posizionate attorno, mettendoli in piedi, i pavesini non bagnati nel latte, facendoli appoggiare direttamente al piatto e tenendoli perfettamente attaccati. Con metà della panna, create uno strato, aiutandovi con una spatola o una sac à poche. Aggiungete 2 cucchiai di nutella sopra la panna e distribuitela su tutta la superficie. Bagnate i pavesini nel latte, accoppiateli 2 a 2 e appoggiateli sulla superficie. Aggiungete la rimanente panna montata e un altro strato di pavesini per ricoprire tutta la superficie, sempre bagnati nel latte e sempre accoppiati 2 a 2. Terminate con la  nutella distribuita a reticolato, utilizzando un conetto di carta o la sac à poche. Mettete la torta in frigo per 1 oretta o più. Trascorso il tempo, estraete la vostra torta dall’anello e decorate la superficie con le fragole e qualche fogliolina di menta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.