Tempo di marmellate

Getty images

Settembre è il mese giusto per conservare la frutta estiva, che potremo gustare in inverno sotto forma di confettura. Ecco qualche ricetta con gli ingredienti di stagione.

Confettura di pesche alla vaniglia

3 kg di pesche gialle, 1 kg di zucchero semolato, 400 g di zucchero per marmellate (addizionato di pectina), 2 baccelli di vaniglia

Sbucciate le pesche e tagliatele a pezzetti; metteteli in una pentola con gli zuccheri e i baccelli di vaniglia. Fate riposare per circa un’ora. Portate quindi a bollore e cuocete per 45 minuti a fuoco molto lento, fino alla consistenza che preferite, più o meno gelatinosa. Con lo zucchero con pectina i tempi di cottura si riducono, così la confettura conserva un sapore di frutta più fresco. Togliete la vaniglia e invasate la marmellata bollente in vasi sterilizzati fino a un centimetro dal bordo; pulite i bordi, tappate, capovolgete i vasetti e fateli raffreddare. Il giorno dopo girateli, verificate che la capsula sia ermeticamente chiusa (deve avere una depressione al centro). Potete conservare i vasetti per 8-10 mesi.

il seguito sulla rivista

Eva de lupis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.