L’orto di giugno

Getty Images

La verdura di questo mese di passaggio dalla primavera all’estate è un regalo per il nostro palato e anche per i nostri occhi: fiori di zucca, lattuga, asparagi, fave, cipollotti, patate novelle, carote, peperoni… Divertitevi portando in tavola tanti piatti colorati e sani.

Gratin di patate novelle

500 g di patate novelle, 250 g di fave sgranate, 100 g di pecorino fresco, 1 cipollotto piccolo, rosmarino q.b., timo q.b., 1 aglio, burro q.b., aceto q.b., olio extravergine d’oliva, sale, pepe

Pelate le patate, tagliatele a metà o in tre e lessatele in abbondante acqua leggermente salata e acidulata con un cucchiaio di aceto. Cuocetele per 3 minuti dal bollore, scolatele e lasciatele intiepidire. Sbollentate le fave in acqua bollente; scolatele un minuto dopo la ripresa del bollore e sbucciatele. Saltatele poi velocemente in padella con 30 g di burro, un rametto di rosmarino e uno di timo, uno spicchio di aglio schiacciato con la buccia, sale e pepe. Togliete le erbe e l’aglio e frullate le fave, aggiungendo 80 ml di acqua. Rosolate in padella per due-tre minuti le patate con una noce di burro e un cucchiaio di olio, aggiungendo il cipollotto pulito e tagliato a rondelle. Salate e spegnete il fornello. Mettete le patate in una pirofila, aggiungete il purè di fave. Tagliate il pecorino a dadini e distribuiteli sulle patate. Infornate la pirofila sotto il grill per 3 minuti, il tempo necessario perché il formaggio si sciolga, cominciando appena a gratinarsi. Servite appena sfornato, ben caldo.

Il seguito sulla rivista

Eva De Lupis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.