Croque-monsieur lo spuntino francese

È una sorta di toast, dorato da entrambi i lati. Il primo venne servito nel 1910 in un caffè di Parigi e venne citato da Marcel Proust nella sua Recherche. Un classico ancora di moda, che lascia spazio a numerose varianti, perfetto per le gite fuori porta.

Croque-madame

8 fette di pane integrale, 4 fette sottili di prosciutto cotto, 150 g di burro, 4 uova, 8 fettine sottili di emmental

Imburrate abbondantemente un lato di ogni fetta di pane. Adagiate su 4 fette di pane 2 fette di emmental e una fetta di prosciutto ripiegata a metà. Chiudete con il resto del pane, con il lato imburrato a contatto con il prosciutto. Scaldate il forno a 240° C. Sciogliete 25 g di burro in un piatto da forno e il resto in un pentolino. Quando il burro nel piatto inizia a sfrigolare, rompetevi le uova a una a una e versateci sopra il burro fuso. Infornate e controllate la cottura degli albumi. Nel frattempo grigliate velocemente i croque-madame sotto il grill o nel tostapane. Quando i tuorli cominciano a diventare lucidi, togliete il piatto dal forno e tagliate le uova con un coppapasta. Staccatele dal piatto e adagiatele sul pane. Servite subito.

Il seguito sulla rivista

di Eva de Lupis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.