No a certe allusioni chiunque le faccia

Sono lieto che la mia regione abbia finalmente una presidente della giunta donna. Perché da tempo – al netto delle idee politiche lontanissime dalle mie – considero questo un fattore aggiunto per il miglioramento della politica. Non sempre, ma quasi. E alcuni Paesi stranieri lo confermano da tempo. Che Iole Santelli, ormai qualche settimana fa, abbia ottenuto il massimo dei consensi in Calabria può essere un segnale di riscatto per la mia disastrata regione di origine. Ma proprio perché il risultato è indiscutibile, ormai a distanza di un po’ di tempo, quando già la presidente si è insediata e ha tutt’altro tipo di problemi da risolvere, mi permetto di ritornare su un fatto spiacevole di cui ella dovrà, secondo me, tenere conto e, in qualche modo, porre rimedio.

il seguito sulla rivista

di Vittorio Sammarco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.