Altro e altrove 25 anni di Libera

Getty Images

Appuntamento in Sicilia il 21 marzo, il primo giorno di primavera. Quest’anno la consueta convocazione di Libera per la Giornata nazionale della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie sarà anche l’occasione per celebrare i 25 anni di nascita dell’associazione. Un arco di tempo che ha consentito di avviare percorsi di cittadinanza, di recupero, di cambiamenti concreti sui territori. Centinaia di iniziative per educare le nuove generazioni e per strappare intere zone al dominio della criminalità organizzata. L’impegno per il riuso dei beni confiscati alle mafie, i campi di formazione, l’accompagnamento delle vittime, la presenza in piazza in aree fortemente compromesse come quelle del Foggiano hanno portato in questi anni a una consapevolezza nuova, soprattutto da parte delle nuove generazioni.

il seguito sulla rivista

Di Antonio Dell’Anna

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.