Addio Angelo, che hai diretto Madre

Era sempre rimasto vicino a Madre anche quando aveva smesso di dirigere la rivista. Angelo Onger, decano dei giornalisti bresciani, ci seguiva con discrezione e consigli. Mai invadente, ma disponibile al dialogo e presente all’occorrenza anche con gli scritti che di tanto in tanto gli chiedevamo. La notizia della sua morte, avvenuta l’8 agosto, a 84 anni, ci ha colti di sorpresa lasciandoci attoniti e amareggiati.

Lo ricordiamo parlare del Concilio e della politica, dell’impegno nel sociale e nella Chiesa, della campagna per il disarmo dal nucleare su cui anche ultimamente era tornato a chiederci attenzione.

Cresciuto alla scuola del settimanale diocesano aveva poi sostituito don Mario Pasini alla guida di Madre forte dell’esperienza a Voce del popolo e a Radio Voce.

Lascia la moglie Renata, il figlio Gianluca e il nipotino Matteo.

La salma, fanno sapere i parenti, riposa presso l’abitazione di via Crispi 4, in Passirano. Qui amici e parenti, rispettando le norme covid potranno dargli un ultimo saluto prima dei funerali che si terranno nella chiesa parrocchiale l’11 agosto partendo da casa alle ore 10.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.