I krapfen di Carnevale

Per un Carnevale goloso ecco la vera ricetta dei krapfen bavaresi.

Questi gli ingredienti:
500 g di farina
125 ml di latte
30 g di lievito di birra
3 tuorli
50 g di burro fuso
scorza di 1/2 limone
250 ml di latte
olio per friggere
marmellata di mirtilli rossi

Mescolate il lievito con i 125 ml di latte e con lo zucchero e ponetelo a lievitare per quindici minuti in un luogo caldo. Intanto, in una ciotola, disponete a fontana – cioè con un buco al centro – la farina setacciata. Versatevi, quindi, il lievito impastandolo con un po’ di farina. Coprite il composto e fatelo lievitare per altri 25 minuti. Unite i tuorli, il burro raffreddato, la scorza di limone e, piano piano, una parte del latte. Lavorate la pasta finché formerà delle bollicine e si staccherà dalle pareti della ciotola. Se la pasta risulterà troppo consistente, aggiungetevi il latte restante. Coprite il tutto e fate lievitare ancora.
Mettete il composto sulla spianatoia infarinata, impastatela poco e con delicatezza e dividetela in tanti pezzi regolari con i quali formerete delle palline. Coprite il tutto con un canovaccio e fate lievitare per un’ora e mezza.
A questo punto riscaldate l’olio, spianate ogni pezzo di pasta in modo da ottenere dei dischi dal bordo rigonfio. Friggete i krapfen nell’olio bollente irrorandoli con una schiumarola perché si gonfino meglio. Quando saranno dorati estraeteli e metteteli a sgoccilare con l’incavo rivolto verso il basso. Infine girateli, riempite l’avvallamento centrale con la marmellata aiutandovi con una siringa. Spolverizzate con abbondante zucchero a velo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.