Autore: admin

0

Giovani medici in prima linea

Trentenni con il camice bianco che, nelle corsie e negli ambulatori, si sono trovati faccia a faccia con il covid. E che hanno fatto di tutto per cercare di portare...

0

Quando il cinema è solidale

L’emergenza ha moltiplicato gli appelli di cantanti, attori, sportivi all’insegna del buonismo. Ma c’è chi ha saputo smarcarsi da questa beneficenza “pelosa”, come Tom Hanks, Sean Penn e Matt Damon....

0

I disabili dimenticati

Sono più di tre milioni le persone con disabilità che, durante la pandemia, sono diventate invisibili. Mentre le loro famiglie si sono trovate a gestire la quotidianità in totale solitudine....

0

Ogni cosa è… organizzata

A partire dall’esperienza del lockdown, la professional organizer Sabrina Toscani fornisce consigli per riordinare la casa, il lavoro, la vita. Perché l’ordine che c’è fuori ci fa stare bene dentro....

0

L’impegno dell’Ordine di Malta

In questo tempo segnato dalla pandemia, le donne e gli uomini dell’antica istituzione religiosa hanno offerto il loro supporto solidale a chi ne aveva bisogno, assistendo gli ultimi ovunque nel...

0

Alla scoperta dell’amatriciana

Nata ad Amatrice, in provincia di Rieti, è una delle paste più conosciute d’Italia. Un piatto che racconta la storia di una cultura gastronomica legata al territorio che si dispiega...

0

Ricominciare

Ricominciare è una delle parole che abbiamo sentito più spesso in questo drammatico periodo. Una parola che, nel corso dei mesi, ha veicolato speranze, rabbia, preoccupazioni, che ha indicato obiettivi...

0

L’intimità che viene dalla malattia

Pietro Ichino, che ha perso la moglie in pieno lockdown, racconta gli ultimi due anni in cui è stato occhi, braccia e gambe della sua Costanza. Nei giorni difficili del...

0

Centotrent’anni senza Van Gogh

L’immensa popolarità della pittura di Vincent Van Gogh compie 130 anni. Fu, infatti, soltanto dopo il suo suicidio, il 29 luglio 1890, che il suo genio venne riconosciuto: un successo...

0

La sfida di Jacinda

La presidente della Nuova Zelanda lancia la settimana lavorativa di quattro giorni. Per migliorare occupazione e qualità della vita. Sono convinto che più donne in politica farebbero la politica migliore....